BENVENUTO IN PROSUD

PRO SUD è una associazione professionale senza scopo di lucro costituita ai sensi della Legge n. 4 del 14 gennaio 2013, nata con l’obiettivo di conseguire il più ampio riconoscimento normativo e sociale della figura del progettista attraverso la creazione di un Albo riconosciuto al Ministero per lo Sviluppo Economico

Opera al fine di promuovere ed accrescere la professionalità di coloro che lavorano nel campo della progettazione nel senso più ampio, potenziando le loro competenze con formazione continua e aggiornamenti costanti, e condividendo saperi ed opportunità.

Si definisce PROGETTISTA chiunque abbia conseguito idonei titoli professionali e una scolarizzazione o formazione adeguata rispetto all’attività professionale di progettazione: esperto contabile, esperto progetti di finanziamenti e fondi europei, esperto di diritto, formatore.

In particolare la figura del Progettista si riferisce a tutte le figure professionali che hanno le esperienze e competenze necessarie a:

  • comprendere un bando di finanziamento europeo, regionale, nazionale, ministeriale, emanato da associazioni private e fondazioni, ecc. conoscendone le logiche e la struttura, il quadro normativo di riferimento, la terminologia tecnica in ogni suo aspetto;
  • elaborare e gestire un Project Cycle Management che garantisca la pianificazione delle attività, della documentazione da produrre e delle risorse da mettere in campo per elaborare e sviluppare il progetto sulla base dei requisiti e delle caratteristiche dello specifico bando, valutando al contempo le caratteristiche e le potenzialità del beneficiario e del suo progetto in modo da elaborare un prodotto che sia al contempo aderente al bando ed alle necessità evidenziate nel piano di sviluppo del cliente/beneficiario, individuando le opportune strategie per massimizzare i benefici per quest’ultimo, anche preoccupandosi di valorizzare le premialità eventualmente presenti nel bando;
  • conoscere gli strumenti ed i canali istituzionali ed informali per la ricerca di partner per la creazione di reti di imprese, partenariati, ATS ed altre tipologie di aggregazione di soggetti laddove richiesto dallo specifico bando;
  • gestire un team di persone avendo chiara la dinamica dell’intero processo, valorizzando i punti di forza di ognuna delle risorse umane impegnate;
  • trovare soluzioni specifiche per superare eventuali problemi di interpretazione della norma o di involontarie discrasie tra gli obiettivi del bando e quanto in esso riportato;
  • interagire al meglio sia con i clienti/beneficiari che con il personale tecnico o amministrativo nei competenti uffici, in modo cercare e proporre soluzioni condivise da tutti gli attori coinvolti;
  • gestire le procedure di richiesta ed adesione sempre più orientate alla dematerializzazione documentale.
Menu